Newsletter

Partner Tecnologico

Archivio Storico

Nel 1986 un gruppo di liberi professionisti di Mussomeli e di alcuni Comuni ad esso viciniori ebbero l'idea di creare un Club e di aggregarsi al Rotary International. L'incontro fu ufficializzato nei locali del Circolo Trabia Emiliani Giudici in Mussomeli nel pomeriggio del 16 giugno 1986, alla presenza del Dott. Pasquale Canto e dell'Avv. On. Giuseppe Mancuso, qualificata rappresentanza del Club di Caltanissetta, che ne fu, pertanto, il Club Padrino.

L'inaugurazione ufficiale ebbe luogo in Mussomeli, presso il ristorante Mingoia, l'8 novembre dello stesso anno in occasione di una festosa conviviale, durante la quale, a firma del Presidente e del Segretario Generale del Rotary International, nonché del Governatore Distrettuale Dott. Giuseppe Gioia, venne consegnata la carta costitutiva del “ Club Mussomeli – Valle del Platani ” alla presenza di tutti i soci fondatori del Club e dell'intero Club Padrino di Caltanissetta.

Tra le attività immediatamente avviate, particolare interesse suscitò la conferenza tenuta il 1° febbraio 1987 presso la Sala Consiliare del Comune di Mussomeli dal Procuratore della Repubblica Paolo Borsellino sul I° maxiprocesso di Palermo.

Il Club, inseritosi nel contesto delle attività distrettuali, non tardò a prendere parte attiva ai vari incontri organizzati dal Rotary presso splendide località siciliane su problemi relativi ai vari aspetti della vita sociale.

Incontri, convegni, conferenze, forum, escursioni, visite guidate costituirono valida occasione, per i primi anni di vita del Club, non solo di arricchimento culturale, storico e paesaggistico, ma anche di affiatamento tra i soci e di incremento dell'effettivo.

Dagli incontri nei Comuni dell'area territoriale del Club, si passò subito dopo a visite mirate in località turistiche della nostra isola, e alla realizzazione di gite guidate in Gran Bretagna (Londra), in Spagna (Madrid, Toledo), in U.S.A. (New York), in Austria (Vienna, Salisburgo, Graz), in Portogallo (Lisbona), in Egitto (Il Cairo e le principali sedi di siti archeologici), ecc ., consentendo un maggiore consolidamento del rapporto di solidarietà e di amicizia tra i soci.

Molto numerosa è stata la partecipazione dei soci al raduno rotariano a Roma nel mese di marzo dell'anno 2000 in occasione del Giubileo.

Nei Comuni di Campofranco, Casteltermini, Milena, Vallelunga Pratameno il Club ha curato il restauro di alcune opere d'arte.

Particolare attenzione è stata sempre rivolta ai disabili anche attraverso la donazione di sedie, carrozzelle, letti ortopedici, e a persone, famiglie o Istituti in stato di bisogno, mediante varie forme di sostegno.

Un valido aiuto economico è stato dato a Padre Abel Beinomugysha, Missionario Africano, della diocesi di Cabale in Uganda, con l'adozione a distanza di bambini africani e con un cospicuo contributo per la costruzione di una scuola.

Su proposta del Club di Mussomeli, nel giugno del 1996 è stato insignito del premio “VADALA'” il Sac. Vincenzo Sorce, per l‘aiuto ed il sostegno profuso nei confronti dei disabili e per il recupero dei drogati e degli alcolizzati, per mezzo di strutture (“Casa Famiglia Rosetta”, ed altre) dallo stesso realizzate in diversi centri della Sicilia, in Italia e all'estero.

Pure su proposta del Club di Mussomeli, nel maggio del 2002, la Giuria preposta all'assegnazione del predetto premio “VADALA”, ha assegnato una “Menzione speciale per la dedizione ai poveri, ai bisognosi e per l'opera di missione” a Padre Giuseppe Giorgio di Vallelunga Pratameno, Sacerdote della Congregazione dei Missionari Servi dei Poveri, di cui fu Superiore dal 1982 al 1994 e sotto la cui sapiente guida la Congregazione ebbe notevole sviluppo in Brasile, Messico, Filippine, Zaire.

Oltre a dare piena e puntuale attuazione a tutte le proprie iniziative umanitarie, non ultima la donazione di un'isola neonatale all'Ospedale “Maria Immacolata Longo” di Mussomeli, il Club ha anche aderito ad iniziative di altri Club e di vari enti.

L'impegno più importante e più costante è stato quello voluto dal Rotary International, cioè la realizzazione del progetto Polio Plus, finalizzato all'eradicazione totale della poliomielite in ogni angolo della terra entro l'anno 2005, anno del centenario della nascita del Rotary. A tale scopo il Club, da parecchi anni, ha contribuito in forma puntuale e consistente al progetto Polio Plus, occupando ormai da tempo i primissimi posti della classifica distrettuale. I molteplici riconoscimenti ottenuti sono il segno di una consolidata tradizione del Club nei riguardi della Rotary Foundation e dei vari progetti dalla stessa promossi.

Ultime News

I Presidenti

  Presidente Rotary International  
 

Gary C.K. Huang
Gary C.K. Huang è al momento un consulente della Wah Lee Industrial Corp. e Bank of Panhsin. Inoltre, è direttore della Federal Corporation and Sunty Property Development Ltd.

 
     
  Governatore Distretto 2110 Sicilia-Malta  
 

Giovanni Vaccaro,
L’Avvocato Giovanni Vaccaro si occupa prevalentemente di affari penali; è stato Presidente dell’Ordine di Sciacca e dell’Unione degli Ordini Forensi della Sicilia, Consigliere Nazionale Forense e della Fondazione dell’Avvocatura, Presidente del CUP della Provincia di Agrigento.

.
 
     
  Presidente Club Mussomeli-Valle del Platani  
 

Calogero ferlisi Nasce a Sutera il 31 gennaio 1954.Iscrittosi al liceo classico del Convitto Nazionale di Palermo in Piazza Sett'angeli ne consegue nel luglio del 1974 il diploma di maturità classica .